Le polemiche sono segno di intelligenza critica a meno che non siano proprio fuori luogo. Almeno nello sci ci sono comunque e Bode Miller è il più agguerrito, minaccia addirittura di smettere di gareggiare, anche se non credo che interessi a qualcuno di coloro che prendono decisioni. Un campione si trova sempre, e poi Bode inizia ad avere un’età.

“So che Raich è l’unico big non allineato contro le decisioni Fis – dice lo statunitense – ma non mi sorprende perché lui è austriaco e usa una marca di sci che ha una grande influenza in seno a quella squadra. E la casa produttrice supporta queste nuove regole. Queste regole sarebbero un grande regalo per questa azienda, perché sta perdendo sempre più terreno nei confronti di altri e quindi ripartire tutti da zero con un livellamento dei valori andrebbe sicuramente a loro vantaggio”.L’obiezione posta da Miller riguarda la sicurezza. “La cosa più importante per la sicurezza sono gli attacchi, su di essi non c’è nessuna regola, la Fis non se ne è mai interessata. Questo dice tutto sulle persone con cui abbiamo a che fare – spiega – Io amo questo sport, ma se le regole per i materiali della prossima stagione dovessero rimanere quelle attuali, allora chiuderò la mia carriera perché non potrò sciare come vorrei”.Si parla del regolamento per la stagione 2012-2013, e le modifiche prevedono sci più corti, con raggio di curva più basso e meno veloci. Nel frattempo, però, si parte con la stagione 2011-2012!

via Soelden – Si parte tra le polemiche sui materiali – Yahoo! Eurosport IT.

Annunci