Per cui i delfini sono così bravi a nuotare e gli uomini così bravi a pensare, salvo alcune eccezioni…

Non è il caso dei delfini.

ROMA – Magnini battuto dai delfini e non solo. Anche dagli animalisti. Rischia infatti di essere denunciato il parco acquatico Zoomarine di Torvaianica dove si è svolta l’insolita gara di velocità tra il due volte campione di mondo di nuoto nei 100 stile libero e un delfino.

Secondo l’Enpa (Ente nazionale protezione animali) che, aveva già diffidato lo Zoomarine, la competizione tra il nuotatore e il delfino “è contraria in base al decreto 496/2001, che vieta il nuoto con i delfini, ad esclusione dell’addestratore”. Infatti le uniche deroghe sono previste solo per scopi scientifici. “E una competizione di velocità” – sottolinea l’ente in una nota – “e questo non rappresenta di certo il caso”.

Oltre alle questioni legali, ci sono rischi di natura sanitaria. “Lo show è una pessima trovata pubblicitaria, potenzialmente dannosa per la salute dell’uomo e del cetaceo, nonchè estremamente diseducativa”. E per queste ragioni è stato allertato anche il ministero della Salute.

viaMagnini sfida il delfino in vasca Gli animalisti: “E’ contro la legge” – Repubblica.it.

Annunci