mardy fish2

È l’occhio azzurro che lo tradisce. Complotta per realizzare il nuovo ordine mondiale, nel tennis naturalmente e oggi ha la sfortuna di incontrare Andy Murray in semifinale a Cincinnati. Che sia stato scelto, anzi selezionato, direttamente dagli illuminati? Per risolvere la questione dovremo chiedere a quelle menti acute del CICAP, o a Paolo Attivissimo. Potrebbero in pochi minuti stabilire dove si ferma al complotto e dove inizia il “complottoide”. L’unico rammarico è che uno dei due oggi verrà eliminato. O Fish o Murray. Così il complotto perde metà dei suoi partecipanti, alla faccia dei Bilderberg, che avendo le mani in pasta dappertutto è almeno dai tempi di Pete Sampras che cercano di ridurre il numero dei giocatori bravi al fine di accumulare più denaro per mantenere centralizzata la gestione del tennis mondiale. C’erano anche quasi riusciti: il colpo di grazia avrebbe potuto essere rappresentato da un grande slam ai tempi dei veri fasti Federer. Ora rimane solo Novak Djokovic, ma l’anno dovrà essere il 2012, se il serbo riesce a mantenere per un altro anno l’ eccezionale forma che ha avuto nel 2011. Che cerchino di trasformare anche il serbo in un rettiliano? Sarebbe tutto molto più semplice.

Annunci