E pensare che Carneade era più in gamba di quello che ritenesse Manzoni. Ma non ci si può aspettare molto da chi crede nella provvidenza. Sarebbe come credere al principio attivo del placebo. Le beghe legali le trovate sotto. E non pensiate che sia diventato manzoniano…

Sembra una battuta ma è così.
Dopo la pubblicazione dei primi due articoli sull’omeopatia (link al primo e al secondo) il colosso francese Boiron ha inviato al mio provider una lettera di diffida perché, a sentir loro, quei post erano “diffamatori” nei confronti dell’omeopatia e della loro società.

Con la loro lettera (che potete leggere qui sotto) “intimano” al mio provider di rimuovere gli articoli e di bloccarmi completamente l’accesso al blog, riservandosi di avviare azioni legali a tutela dei loro diritti in caso contrario.

Se non fosse successo veramente penserei ad uno scherzo: com’è possibile che una multinazionale di quel calibro (689 milioni di euro di incassi nel 2010, oltre 4000 dipendenti), quotata in borsa, non abbia nulla di meglio da fare che girare il web alla ricerca di piccoli siti che parlano male di loro o che, più semplicemente, cercano di divulgare informazioni (peraltro comprovate scientificamente) sull’omeopatia?

Via Mante

Annunci