E' dada

Alla fine ha ragione Maxime Debugnì, perché in conclusione fanno anche gli opinionisti, influenzano le persone, credono di poter fare cultura e la gente gli crede pure. Il personaggio è volutamente sfaccettato nella sua duplicità, perché è opportuno stare attenti, agire con raziocinio, essere oculati, per evitare anche di ritrovarsi i genitori che pretendono di entrare negli spogliatoti senza permesso, tanto loro sono della grande Serbia. Poi magari con tutti quei soldi aprono un partito, si candidano e li eleggono pure, scrivono leggi, scrivono è eccessivo, “pastrocchiano”. Azzeccano il garbuglio che poi va districato e intanto rispettato nei limiti della sua comprensibilità. Qualcuno intervenga!

Annunci