L’idea che qualcosa entri nel dna dei miei spermatozoi in cambio di un nuovo cellulare, di una nuova auto (ancora funzionanti), è leggermente fastidiosa, per gli ovuli parlino le donne che ne hanno anche di meno.

E’ un inganno a tre livelli: si parla di proiettili all’uranio impoverito che sono davvero meno radioattivi dell’uranio naturale, si usano però proiettili all’uranio leggermente arricchito, che una volta polverizzati durante l’esplosione, producono microfissioni e radiazioni alfa che si diffondono ed inquinano il territorio. Questa radioattività «ambigua e calcolata» maschera l’uso della mini-nukes, bombe nucleari minuscole che possono avere una potenza esplosiva pari a tonnellate di tritolo in pochi grammi di uranio arricchito. E’ un delitto perfetto. Le conseguenze sulla popolazione si manifesteranno dopo alcuni anni e nessuno si preoccuperà di andare in un luogo così inquinato a studiarle.

I Fatto Quotidiano

Dalle parti di Fallujah, poi, hanno subito solo i danni. Al di là degli aspetti tecnici su uranio impoverito e arricchito, che possono essere discussi, che si parla di nucleari tattiche è dai tempi della guerra fredda.

Annunci