Nutrivo poche speranze e gli ultimi accadimenti sembrano darmi ragione. A Indian Wells escono sia Seppi che Starace. Andreas esce con Hanescu e Starace invece è stato sconfitto in tre set da Donald Young lo statunitense che piace molto anche a John McEnroe e che attualmente è numero 143 del mondo. Gli usa ultimamente non hanno grandissimi giocatori e vivono una crisi che si prolunga nel tempo a dispetto del gran numero di abitanti e della diversità delle etnie. Ci sono altri sport nazionali: i neri americani amano il basket e lo street basket. Il sabato e la domenica delle giornate estive è piacevole ingannare interi pomeriggi e serate guardando interminabili partite di baseball tra patitine  e hot dog. In inverno c’è il Super Ball  quindi il tennis passa un po’ in secondo piano anche nei college. Young è passato tra le maglie delle passioni più sentite ma per il momento non sembra rispettare le aspettative che in molti avevano risposto in lui qualche anno fa, quando vinceva le prove junior degli slam.

Annunci