Il grande Rod Laver mette le mani avanti e dichiara che se Rafa Nadal dovesse vincere gli Australian Open 2011 che stanno per iniziare sarebbe solo l’inizio, perché i quattro tornei vanno vinti nell’arco della stessa stagione. Fa bene il “vecchio” campione a essere attento ai particolari, questa sua cura del dettaglio è stata una delle cause che gli hanno permesso di scrivere uno dei record ancora imbattuti nella storia del tennis (non ne restano poi molti dopo l’avvento della coppia ultra vincente che dal 2003 si è accaparrata 25 titoli slam su 28). Ma la rincorsa al record sembra non fermarsi davanti a niente, quindi al fine di trovare l’evento anche dove non ci sarebbe c’è chi cerca di sostenere che secondo il calendario cinese l’anno non è ancora finito e quella che è la prima prova dello slam diverrebbe l’ultima, e starebbe per cominciare l’Australin Open 2010. Sarà anche un problema di convenzioni, ma preferisco contare i giorni con il vecchio calendario Gregoriano. Sarà che a Rod Laver ho dedicato il titolo di un libro…vatti a fidare dell’ufficio marketing…

The marketing department in Melbourne would have it that the Australian Open is the grand slam of Asia-Pacific, and those who follow the Chinese calendar would contend that Nadal is just seven matches away from winning all four slams in the same year.

Laver, and many others, would disagree; there is something sacred, almost mythical, about winning all four in one year of the Gregorian tennis calendar.

Annunci