metodo scientifico

La teoria è empirica, razionale e  confutabile come avevo evidenziato in precedenza. Sono curioso anch’io a questo punto. Prendiamo i primi dieci al mondo e pesiamo mano e avanbraccio se la media di queste persone dovesse risultare uguale o inferiore alla media dell’uomo sarò il primo ad ammettere l’errore. Possiamo pesare anche solo la mano per scrupolo e più intrigante divertimento. Tecnicamente in questa soluzione c’è una imprecisione perché tra chi non è tennista ci sono sicuramente persone che possono avere le caratteristiche corporee dei tennisti e quindi alzano la media anche se nella loro vita si sono dedicati ad altre professioni per le più varie ragioni. Ma il rischio è accettabile.

Poi già che ci siamo per accuratezza d’indagine prendiamo coloro che sono tra la posizione 900 e 1000 del ranking mondiale e calcoliamo se c’è e a quanto ammonta la differenza con i primi dieci. Per curiosità di indagine, per amore di verità. Gli strumenti ci sono: la densitometria ossea per esempio.

Annunci