teach the controversyE’ il primo passo per arrivare al “teach the controversy”. Se passa l’idea, che non suona casuale, potremmo ritrovarci sempre qualcuno a contraddire e replicare anche alle teorie scientifiche acclarate, cominciando dal disegno intelligente e teoria dell’evoluzione. Sarebbe molto meglio lasciare il libero arbitrio invece di cercare di affermare la propria idea o chiedere che siano esposti tutti i punti di vista, perché che ci siano attriti non facilmente risolvibili sembra ormai fuori di dubbio. L’unico strumento per redimerli risiede nel metodo critico e scientifico e non  nell’esporre tutti i punti di vista, per finire a parlare se la terra ruoti o meno intorno al sole, quando la vita può dirsi vita, e se siamo il frutto di un disegno intelligente o dell’evoluzione (come se tutto si equivalesse).

Annunci