Perde 6-4, 6-4 da Roger Federer senza arrivare mai a palla break. Un vero peccato che non possa mettere a frutto tutto il suo talento di sincronia dei colpi.

“E’ stato un match di routine, non ho avuto quasi nessuna palla -break da annullare, anche se Richard ha giocato molto bene e sono stati solo due i giochi in cui sono stato capace di fare la differenza che hanno deciso il match.”

Enrico Milani per Pianeta Tennis
Pianeta Tennis – MASTER 1000 PARIGI – BERCY : Roger Federer in scioltezza

Annunci