Considerato che sono costretti a imbiancare da soli. Però il buon cuore dovrebbe anche spingerlo a non guardare troppo il culo alle ragazzine mentre passano il rullo con la vernice.

Sul pavimento ricoperto di vecchi giornali, una trentina di ragazzi con i pantaloni imbrattati di vernice e un luminoso sorriso in volto mostrano, orgogliosi, i pennelli. “Abbiamo ridipinto la nostra classe, è venuta bene, no?”. Impossibile negarlo: le pareti tinteggiate di fresco sembrano il risultato dell’opera di un professionista. E, invece, sono il frutto del lavoro di un centinaio di studenti del Tacito. 

Liceo Tacito, la “scuola fai da te” arrivano gli studenti imbianchini – Roma – Repubblica.it

Annunci