La Schiavone è stata eliminata. La formula del Master concede la possibilità di perdere per una seconda volta. La formula consueta del tennis possiede una forma di pietà all’apparenza mascherata da inflessibilità: concede solo una sconfitta. E’ andata come è andata, in fondo Francesca ha già fatto molto a fine maggio quando si è portata a casa la coppa del Roland Garros.
Per quanto riguarda il master invece, nonostante manchino ancora una paio di partite dei gironi, i giochi sono già fatti per quanto riguarda le qualificate. Stosur e Wozniacki nel gruppo marrone e Clijster e Zvonareva. La percentuale in questo caso non è il modo metodologicamente corretto per fare i nostri calcoli, perché diminuisce  il numero delle giocatrici quindi ciò che era un 25% su otto giocatrici diviene un 50% su quattro, ma il numero delle atlete è sempre lo stesso: due su quattro invece che su otto. Però i numeri possono essere indice delle capacità di certe giocatrici o giocatori. Se sono poche a livello mondiale (come popolazione) ma frequenti ai vertici delle classifiche l’indicazione fornita è che possiedono caratteristiche che si confanno al gioco del tennis. Personalmente punterei sul rosso, ecco.

Annunci