La mazzetta

Sembra proprio che l’avidità non conosca De Cubertin

Le squadre nazionali di Inghilterra e Pakistan stanno continuando a disputare la terza giornata dell’incontro di test cricket, nonostante sull’incontro aleggi lo spettro di uno scandalo legato alle scommesse per il quale la polizia britannica ha interrogato diversi giocatori della squadra pakistana nel corso della notte. Il test cricket è la versione tradizionale, più lunga e prestigiosa del cricket, che si svolge su una durata che spesso arriva a 5 giorni e a cui sono ammesse solamente nove squadre nazionali al mondo – Australia, Bangladesh, India, Inghilterra, Nuova Zelanda, Pakistan, Sri Lanka, Sudafrica e Zimbabwe – più una rappresentativa mista che raccoglie i migliori giocatori di quindici isole in passato, o tutt’ora, dominio britannico. L’accusa è che due giocatori della rappresentativa pakistana, Mohammad Amir e Mohammad Asif, abbiano volontariamente causato tre “no ball” consecutivi, una penalità che si applica alla squadra di un giocatore che effettua un lancio non valido, generalmente per aver oltrepassato la zona di lancio.

Continua su il Post. La grande truffa del cricket | Sport | Il Post.

Il Video della mazzetta

Annunci