Nella libera femminile la statunitense si impone come da pronostico e seconda arriva l’altra americana che di americano non ha né il nome né il cognome: Giulia Mancuso. Un’italiana verace invece vince il bronzo nello short track, si chiama Arianna Fontana, e non trova di meglio che dichiarare che vorrebbe partecipare a un reality show. Cos’è una fissazione? Un desiderio ossessivo compulsivo? Meglio gli oriundi, a questo punto.

Annunci