Bode Miller chiede una Wild Card per lo Us Open. Te credo con quella barba

L’altro fenotipo che mi sono soffermato a osservare è meno appariscente anche perché probabilmente è più diffuso, e soprattutto non è caratterizzato dal fatto di essere una minoranza esigua. Non è nemmeno, all’apparenza, contraddistinto da altre caratteristiche che avrebbero contribuito a renderlo peculiare. Insomma non è come il primo che ha subito negli anni della storia umana tante associazioni suggestive ma che spesso erano frutto di superstizioni, paure, timori, rifiuti della diversità. Roger Federer è uno di questi anche se a una prima occhiata non sembrerebbe (infatti appare falso magro, o falso snello). Le stesse caratteristiche le aveva Bill Tilden che invano per anni ha cercato di insegnare ai ragazzi che da lui differivano l’arte del tennis su erba. Anche Pete Sampras è uno di loro, con le proprie caratteristiche e diversità, ma uno di loro. Ken Rosewall, tra quelli di oggi c’è Novak Djokovic, un po’ più indietro nel tempo c’è Ilie Nastase che in certe foto è impressionante. Rafa Nadal ne è una versione arabeggiante e sarebbe interessante (ricordiamoci di Baharami) approfondire da questo punto di vista il motivo del grande fiorire di tennisti nella ex Jugoslavia (Serbi e Croati). Che c’entri qualcosa la dominazione ottomana? Ma quello che sembra opportuno sottolineare è che  certe caratteristiche non sono necessariamente e sempre associate ad altre, ma si possono ritrovare anche in persone diverse, che siano prive delle altre caratteristiche del primo fenotipo. Anzi le caratteristiche relative agli arti sono assai diffuse anche se poi sarebbe opportuno andare a vedere il peso specifico nel dettaglio. Personalmente non mi metterei a cercare tennisti tra i nuotatori, forse, se l’accelerazione di gravità con relativa caduta di gravi e vari calcoli dell’attrito sono ipotesi consolidate, come parrebbe, credo che sarebbe più probabile trovarli tra discesisti e bobbisti tendenti al rossiccio: come il rosso volante o Bode Miller, che sembra sempre più intenzionato a cambiare sport forse invogliato da una facilità di gioco iniziale. Mi era sfuggito, si vede che sto invecchiando. Ma non dovevano essere in tre o poco più al mondo?

Annunci