Sarà importante porre attenzione a dove andranno a cadere i colpi del francese, che ha firmato per una casa francese. Promozione del territorio, un po’ di autarchia. Il contratto prevede la fornitura di racchette, corde e accessori. Se il pupillo di Scanzi perderà colpi sapremo con chi prendercela. D’altronde la Babolat con l’incertezza che potrebbe essere rappresentata da Nadal (che tra l’altro cambia racchetta) aveva bisogno di un nome nuovo di punta.

Annunci